skip to Main Content
Invia un Messaggio

Dove Siamo

Associazione Sophis
Viale G. Brodolini n. 2
INT. 24 Battipaglia (SA)
PI 04595440654
CF 91040740655
+39 0828.333337
+39 0828.1733054
info@sophis.biz
Codice Fatturazione N92GLON

Orari di Ufficio

Lunedi: 8am-4pm
Martedi: 9am-5pm
Mercoledi: 9am-2pm
Giovedi: 9am-5pm
Venerdi: 10am-2pm
Sabato: 12pm-5pm
Domenica: Chiuso

La Gestione Dei Comportamenti Problema Nei Disturbi Dello Spettro Autistico BARI

La gestione dei comportamenti problema nei disturbi dello spettro autistico BARI

Corso pratico accreditato al Ministero della Salute e al MIUR (DM 177/2000 Direttiva 170/2016)

Abstract del corso: Il termine “comportamento problema” lascia intravedere un vissuto di disagio, preoccupazione, difficoltà o paura da parte dell’educatore o del genitore, dovuto a qualcosa che la persona disabile fa. Infatti, all’interno di questa categoria possono essere presenti comportamenti estremi, come gli atti autolesionistici, che provocano danni e lesioni alla persona stessa (mordersi mani e braccia, picchiarsi, battere la testa contro i mobili, strapparsi i capelli, ecc.), agli altri individui o oggetti (creare danni o lesioni accertabili ag oggetti o altre persone, ecc.) oppure forme come, ad esempio, la stereotipia,  (emettere ripetitivamente, per lunghi periodi di tempo, dei comportamenti irrilevanti, come agitare le mani, dondolarsi ritmicamente, manipolare oggetti e pezzetti di carta o plastica, ecc.) in cui il comportamento in sé non crea danni a sé o agli altri, ma produce, alla persona, un ostacolo, anche grave, allo sviluppo, all’apprendimento e alla socializzazione.

Come risulta evidente, la categoria dei comportamenti problema è molto varia e sono diversi i motivi per cui si ritiene che un comportamento sia problematico. Pertanto, nell’intervento educativo le prime due operazioni che si dovrebbero eseguire riguardano: la chiarificazione oggettiva della situazione comportamentale della persona e la valutazione della reale problematicità dei suoi comportamenti che riteniamo inizialmente strani.

Scopo di questo Workshop, dunque, è quello di coinvolgere tutte le persone che, a vario titolo, interagiscono con una certa regolarità con la persona disabile (insegnanti, educatori, familiari, terapisti, ecc.) a collaborare: 1) nella stesura della descrizione operazionale dei comportamenti problema, 2) a costruire un sistema di osservazione sistematica e di registrazione dei comportamenti realmente adeguato e definito su misura per le peculiarità di quella situazione, 3) a saper gestire l’esplosione della crisi comportamentale e  4) ad implementare un efficace intervento psicoeducativo per ridurre questi comportamenti e migliorare la qualità di vita della persona disabile e della sua famiglia.

Provider ECM: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337-Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz 

Accreditamenti: Ministero della Salute- ECM | MIUR DM 177/2000 Direttiva 170/2016

Rivolto a: Psicologi, TNPEE, Educatori Professionali, Logopedisti, Fisioterapisti, Terapisti Occupazionali, Tecnici della riabilitazione psichiatrica, Medici, Docenti

Quota di partecipazione:  Euro 150,00/corso – I prezzi indicati si intendono IVA esclusa (se dovuta)

Coordinate Bancarie: IBAN IT 95 R 05385 76090 000000003022  – Banca Popolare di Puglia e Basilicata –  Filiale di Battipaglia  (SA) –intestato Associazione Sophis   Viale G. Brodolini, 2  – 84091 Battipaglia  (SA).

Informazioni: Associazione Sophis, Viale Brodolini n. 2 – 84091 Battipaglia (SA) Tel. 0828333337 Fax 08281733054 – www.sophis.biz – info@sophis.biz

Rivolto a: Medici: Foniatri, Fisiatri, Neuropsichiatri Infantili, Psicologi, Logopedisti, TNPEE, Fisioterapisti, Educatori professionali, Terapisti Occupazionali , Assistenti sociali e Docenti.

Back To Top
WhatsApp Entra in Chat